Consigli per l’amore ai tre porcellini.

Se volete essere sicuri dell’amore e volete un amore molto duraturo, non mettetelo al sicuro.

Non andate a vivere nella casa di mattoni, non fatevi il garage e il barbecue e lo schermo piatto e tutto il resto.

Non fatevi la fortezza dell’amore. Il bunker del cuore. Assolutamente no.

Non fatevi nemmeno la casetta di legno, col giardinetto e il comignolo, la palizzata davanti al giardino e quelle stupide cose che forse, nel pensiero, vi ispirano l’idea della serenità, della pace e tutte quelle cazzate romantiche del cazzo.

Non fatevi neanche una casa di paglia, troppo solida, troppo sicura.

Fatevi una palafitta altissima, sul mare, con tre sole zampe, col tetto di foglie e le pareti di gusci di uova polverizzati impastati con bava di lumaca e il bianco dell’uovo usatelo per l’intonaco fatto con la polvere delle ossa dei vostri avi, le finestre, senza doppi vetri e la stufa anche lei con tre zampe.

Lì potrete invitarci il vostro amore a vivere la vita.

Ogni alito di vento la casa barcollerà e voi avrete paura che crolli, farete delle cose, cercherete di tenerla su, in equilibrio sulle sue tre zampe, bestemmierete, vi abbraccerete.

Non vi annoierete. Poi, se pioverà, starete nell’angolino sotto il tavolo, dove non piove.

Vi arrangerete.
Se vivrete in quella casa palafitta non sarete sicuri che il vostro amore duri, nessuno può essere sicuro di niente, figuriamoci.

Ma almeno non l’avrete ucciso con le vostre mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *