Dopo poco più di tre settimane, siamo ormai quasi perfettamente ambientati nella nostra casa nuova, e c’è da dire, soprattutto grazie a voi, clienti e amici della Gang.

Che ci siete stati vicini e avete portato aria di festa e allegria, piantine, prosecchini, caramelle, candele, salatini, biscotti.

Noi ingrassiamo felici, tanto spazio per muoversi ce n’è.

A parte gli scherzi: questo nuovo inizio ci sta piacendo tantissimo, e speriamo anche a voi.
Ancora una novità abbiamo da dirvela, poi per un po’ basta (forse).
La prima cosa da sapere, la più importante, è che da lunedì 4 ottobre la Gang cambia orario.

Ecco quando ci potete trovare:

lunedì 16.00 – 19.00
martedì, mercoledì, venerdì e sabato: 9.30 – 13.00 / 16.00 – 19.00
giovedì orario continuato 9.30 – 19.00

La grande novità è che saremo aperti anche il lunedì pomeriggio: speriamo che possa essere utile a chi di voi sente l’impellenza di nuove storie per riprendersi dal trauma della fine del weekend.

La seconda cosa che volevamo dirvi è che saremo al Salone del Libro di Torino – che, ve lo ricordiamo – avrà luogo dal 14 al 18 ottobre.

Ci saremo con gli amici di Uovonero, editori indipendenti che fanno cose splendide per bambini e ragazzi, a cui ci lega da tempo un rapporto di collaborazione, stima e affetto.

Il loro catalogo racconta un percorso fatto di condivisione, inclusione, una narrativa della diversità mai banale e sempre qualitativamente altissima.

Se passate da lì, veniteci a trovare nel secondo padiglione allo stand J45, così Marta e Andrea, insieme allo staff della casa editrice, potranno raccontarvi un po’ di cose e ne approfittate per scoprire una realtà che, nel caso ancora non la conosceste, merita davvero tutta la curiosità possibile.

Crediamo che sia tutto, almeno per ora. Cose all’orizzonte ce n’è sempre: noi strizziamo gli occhi e prendiamo la mira e cerchiamo di non farci abbagliare dalla luce, che come sempre, da qualche parte, arriva.

“La vita è questo, una scheggia di luce che finisce nella notte”.
Louis-Ferdinand Céline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *