Il corpo è composto da organi che lavorano a fare essere vivo il corpo.

Gli organi sono composti da cellule che lavorano a fare essere vivi gli organi.

Le cellule sono composte di parti di cellula che sono composte da qualcosa che non so, ma sempre vivo e così fino a un certo punto, che si arriva a molecole organiche, che sono composte da atomi con il carbonio e un po’ di idrogeno azoto e altro.

Quegli atomi non sono vivi, nemmeno le molecole organiche sono vive, ma le cellule sì.

Però, queste cellule, senza il loro organo, non possono sopravvivere, e l’organo, senza il resto del corpo con gli altri organi, anche lui non può sopravvivere.

Quindi si può dire che la vita arriva quando, mescolando tutti questi atomi a fare delle molecole organiche giuste, dopo c’è la fortuna che si organizzino bene : fegato con fegato, pelle con pelle, iride con iride, pelo con pelo, a fare la vita del corpo.

Questa vita, però, se la guardi molto da vicino, troppo da vicino, ridiventa atomo protone elettrone, roba per lo più vuota.

Il miracolo è da qualche parte, in quel mescolarsi molto fortunato, degli atomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *