che settimana super! Tra la chiacchierata – e le risate – con Enrica Tesio, e l’invasione splendida dei ragazzi di Fridays For Future Torino, ci è sembrato veramente di essere stati travolti da un mini tornado di grande bellezza.

Adesso rifiatiamo un po’, mettiamo su della buona musica e via.

Giovedì 7 luglio alle 19 Luca Castelli – giornalista musicale nonché storico amico della Gang – sarà il quarto ospite del Casseta Book Festival, e, insieme a Carlo Bordone, ci racconterà del suo libro Nel labirinto. Thom Yorke. Storie, mito e musica.

Luca Castelli con questo libro fa qualcosa di molto più articolato e complesso, che non è solo ricostruire la vita e carriera di un musicista.

Parte per un viaggio alla ricerca dei dettagli, delle minuzie dei più disparati ambiti in cui l’artista si è mosso, e ricostruisce con amore e pazienza un mosaico il sui risultato finale è sorprendente.

Ricco di aneddoti poco noti e di analisi concrete basate su un ascolto attivo della vasta produzione di Yorke e dei Radiohead, questo libro si legge con la facilità e la scorrevolezza che di solito riserviamo ai romanzi

Bonus track: Gigi Giancursi e Gianluca Della Torca con chitarra e voce, preparatevi a commuovervi di brutto.

Scenario che vince non si cambia, quindi ci troviamo al Circolo Risorgimento, spazio di bellezza resistente nel cuore di Barriera di Milano.

Appuntamento quindi in via Poggio 16: è richiesta la tessera ARCI. Volendo, ci si può fermare a cena: basta prenotare al 347 502 0277 oppure chiamando lo 011 205 9573.
L’ultimo appuntamento dopo questo sarà il 14 luglio per Il buon tedesco, di Carlo Greppi, uscita interessantissima firmata Laterza

Poi qualcuno va in vacanza e qualcuno resta: noi – a turno – andiamo e torniamo, quindi la libreria resterà sempre a disposizione, tutto luglio e tutto agosto.

Unica variazione da segnalare, la sospensione dell’orario continuato del giovedì, a partire dal 18 luglio fino a settembre.

Mentre scriviamo, ci stanno arrivando palate di novità belle e interessanti per tutti i nostri lettori, gialli, quaderni delle vacanze, saghe familiari, graphic novel, storie d’amore, saggi sulla contemporaneità e viaggi nella storia: saremo di parte, ma un giro, fossimo in voi, ce lo faremmo.

Soprattutto se non avete ancora provato il nostro divano, ça va sans dire.
Tenete duro, nel mentre, quando potete, divertitevi.

Come fermare il tempo: baciando.
Come viaggiare nel tempo: leggendo.
Come scappare dal tempo: la musica.
Come sentire il tempo: scrivendo.
Come rilasciare il tempo: respirando.

Matt Haig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.