AppuntamentiIniziative

È maggio – su, coraggio!

Per chi è di Torino, maggio vuol dire una cosa sola: il Salone Internazionale del Libro.

Punto, fine, non ce n’è.

Per chi è di Torino e lavora in qualsiasi modo a contatto con il mondo dell’editoria, dal venti aprile in poi c’è solo una risposta possibile: ci aggiorniamo dopo il Salone.

Il Salone, bestia multiforme, ci elettrizza, ci impegna, ci distrugge, ci rinnova.

Noi della Gang, quest’anno, per il Salone - dal 10 al 14 maggio –  ci facciamo in tre.

Siamo al Salone con le Edizioni Curci (stand H16, padiglione 2), che raccontano la musica ai bambini e li fanno crescere meglio, ascoltando il suono delle storie e della vita che si muove attorno a loro.

Siamo alla Piazza dei Lettori con COLTI, il Consorzio delle librerie indipendenti, il che vuol dire una masnada di librai diversi, ognuno con le sue competenze idiosincrasie peculiarità fascinazioni. Se non l’avete mai vista, una masnada di librai indipendenti a briglia sciolta dentro al Salone più famoso del west, non sapete cosa aspettarvi. Fa un po’ paura, anche, ma è una forza irresistibile.

E in tutto questo, chiaramente, ci trovate sempre in negozio – anche se, per quei fantastici 5 giorni, l’orario continuato del martedì e del giovedì è sospeso.

Ma, anche se a sentirci non si direbbe, maggio non finisce con il Salone.

E noi lo portiamo avanti degnamente con altri tre eventi in libreria.

Giovedì 17 maggio alle 17, in ritardo di una settimana – per ovvi motivi – tornano le Storie per i Piccini. Dai tre anni in su, in balia di Andrea e del suo grandioso talento narrativo!

Venerdì 18 maggio alle 21 abbiamo Gangs of Paradise con Saulo Lucci – un appuntamento che è ormai un classico per i nostri clienti. Stavolta tocca a “Vedi Napoli al primo mobile” – vi assicuriamo che la Divina Commedia, così come la fa Saulo, non l’avete mai ascoltata!

Sabato 19 maggio alle 17.30, ospitiamo L’animazione dipinta di Priscilla Mancini – ed. Tunuè: il cinema d’animazione indipendente italiano dal 1911 al 1949. Questo incontro avviene in collaborazione con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema.

Infine, venerdì 25 maggio alle 18.30, Cinzia Pennati presenta Il matrimonio di mia sorella (Giunti editore): una storia di famiglia che racconta le donne,i loro desideri, le loro aspirazioni.

Il mese è denso, ma sappiamo di potercela fare: e, come sempre, contiamo sul vostro supporto per rendere la cosa indimenticabile!